Camminare meno

Scritto da Andrea Minetto

Alla fine degli anni '80 la Classica era praticamente l’unica falesia attrezzata e la pigrizia e la noia di percorrere l’impervio e lunghissimo sentiero che porta alle pareti ci diede la motivazione per cercare "vere" pareti di fondovalle. Con Enrico Roccato (ora trasferitosi in Sardegna) andammo all’esplorazione delle pareti sopra alla chiesa di Lumignano, trovando il sito assolutamente interessante.

Con la fantasia che mi è abituale compagna, decisi che invece di saturare il settore cominciando da sinistra a destra avrei fatto al contrario: da destra a sinistra!!!! Mal me ne incolse! Dopo aver chiodato in giornata i primi due tiri e altri 3 o 4 nei giorni successivi, con la collaborazione di Luca Isolani, venne sul posto Luigi Venezian, che sentenziò il suo disgusto per questo settore. Ma il bastardo mentiva e mentre durante la settimana successiva io ero a Milano, con un blitz mi fregò le tre linee più belle, che avrei senz’altro chiodato di lì a poco.

Con un gran lavoro d’équipe pulimmo e preparammo vie che negli anni sono diventate penso le più frequentate in assoluto di Lumignano.

Dopo quest’inizio, negli anni nacquero le vie a sinistra, poi il settore Riga rossa la cui riga caratterizzante si narra sia stata fatta tracciare da una ditta di carpenteria metallica per indicare il percorso di una scala a chiocciola che volevano costruire a scopi pubblicitari. Leggenda metropolitana o realtà? Chissà, comunque lì esisteva una vecchia via a spit che venne presto affiancata da altre due.

A seguire nacquero il settore  Vie lunghe  e per ultimo il settore A destra della chiesa la riattrezzatura del Vomere e, dato l’aumento del tasso di natalità, un altro settore "bambini": Il Commercialista.